Alternative etiche a Change.org

Il sito di petizioni Change.org è estremamente popolare, ma molti restano sorpresi nell’apprendere che è una corporazione con scopo di lucro. Non è un’organizzazione benefica, esiste per fare soldi ed ha i propri investitori che si aspettano un ritorno.

Dare ad una corporazione a scopo di lucro il tuo vero nome così come le tue opinioni su un ampio spettro di argomenti non è un’idea saggia sul lungo termine. Questo tipo di informazioni è estremamente di valore per gli inserzionisti, e prima o poi un’azienda potrebbe essere tentata di venderglieli.

Per problematiche politiche, forse le migliori alternative sono i siti ufficiali dove puoi presentare un’istanza direttamente ai governi sui temi controversi. Questo ottiene più facilmente l’attenzione delle persone in carica, è meno propenso a vendere i tuoi dati, e i governi sono spesso costretti per legge a rispondere alle petizioni che ricevono abbastanza firme. In alcuni paesi, le petizioni popolari potrebbero attivare un dibattito parlamentare o persino un referendum.

UNIONE EUROPEA - European Citizens’ Initiative

BRASILE - Ideia Legislativa

FINLANDIA - Kansalaisaloite, Kuntalaisaloite

GERMANIA - Deutscher Bundestag Petitionen

IRLANDA - Oireachtas Online Petitions

REGNO UNITO - UK Government Petitions

SCOZIA - Scottish Parliament Petitions

STATI UNITI - Whitehouse Petitions, Ballot Initiatives (California)

UCRAINA - Presidential Petition, Government Petition, Parliamentary Petition

torna alla pagina iniziale